Noah Rieder
Brändli abbracciato calorosamente dai suoi compagni Silas
Hotz e Adrian Jäggi: medaglia di bronzo!!

Noah Rieder
I tre ragazzi raggianti con la loro medaglia di bronzo

A Seinäjoki, in Finlandia, la squadra svizzera maschile di staffetta ha realizzato un colpo notevole: Adrian Jäggi, Silas Hotz e Simon Brändli hanno sorprendentemente vinto la medaglia di bronzo. Questo fa di Simon Brändli uno dei partecipanti di questi campionati mondiali di maggior successo insieme agli eccezionali finlandesi.

Il terreno a Seinäjoki era caratterizzato da una rete di sentieri molto fitta, non facilmente riconoscibili e lenta dal punto di vista della pedalata. La zona era inoltre attraversata da lastre di roccia e paludi. Un'altra "prova di forza " era la ripida collina per lo sci sull'anello finale, e che era fisicamente molto selettiva.

Adrian Jäggi non ha avuto una partenza ideale, ma si è migliorato sempre più ed è stato in grado di raggiungere alcune nazioni. Soprattutto nelle tratte nel terreno tecnicamente impegnativo è stato in grado di convincere. Tuttavia, dopo la prima tratta non c'era alcun segno di una possibile medaglia per gli svizzeri.

Sulla seconda tratta Silas Hotz è partito in gara un po' titubante. Al punto 3, ha scelto un percorso di aggiramento molto lungo, per poi passare ai percorsi più brevi, ma più lenti per molti punti. Nel complesso è rimasto impeccabile, ma si è lamentato di una mancanza di velocità. Solo nel giro finale ha avuto l’impressione di avere un ritmo giusto.

Anche dopo la seconda tratta una medaglia sembrava essere lontana, con i finlandesi, la squadra neutrale, i cechi e gli svedesi davanti in testa con più di 7 minuti davanti alla Francia e la seconda squadra neutrale. Con un divario di più di 8:30 minuti, sul sesto rango effettivo, Brändli ha iniziato la sua gara.

Ma quello che Brändli non sapeva in quel momento: la rete fitta di sentieri non solo ha portato a molti errori, ma diverse squadre si sono anche distratti a causa della frenesia. Gli svedesi e i cechi, per esempio, sono stati messi fuori gara a causa delle loro timbrature sbagliate. Dato che solo una squadra per nazione avrebbe contato per la classifica generale, la Svizzera si è trovata inaspettatamente in pole position per la medaglia di bronzo. Si trattava di recuperare i 90 secondi sulla Francia e di tenere a bada Jan Hasek della seconda squadra ceca. Dopo che il ceco ha commesso un errore, Brändli era da solo, ha continuato la sua gara, è stato anche in grado di superare il francese e ha attraversato l'arena di arrivo in terza posizione, anche se con un notevole ritardo, ma acclamato dai suoi compagni di squadra.

Anche gli juniores svizzeri hanno ottenuto qualcosa di storico (anche se non proprio garantito). Nella formazione Noah Rieder, Flurin Schnyder e Lena Hofer sono stati (forse) la prima squadra con una donna junior a vincere un diploma.

Noah Rieder ha iniziato con una brutta scelta per il punto 2, ma si è adattato abbastanza rapidamente al terreno ed è stato in grado di "leggere la carta" senza ulteriori errori. Aveva anche gambe fresche ed era in grado di "spingere" nelle sezioni fisiche.

Grazie al convincente Rieder, Flurin Schnyder è stato in grado di partire al secondo posto. È rimasto concentrato e non ha lasciato che gli altri atleti lo distraessero. Era molto soddisfatto della sua "bella ma anche impegnativa fine della settimana", proprio come la finalista Lena Hofer.

Hofer si è deliberatamente presa molto tempo per la lettura della carta nei passaggi tecnicamente impegnativi. È scesa dal terzo al sesto posto, ma ehi, bastava per un diploma.

Si conclude così un campionato del mondo di grande successo per la squadra svizzera in Finlandia. L'allenatrice nazionale Christine Schaffner ha dichiarato con soddisfazione: "Anche se gli atleti non avevano mai fatto Bike-OL in Finlandia prima dei Campionati del Mondo, si sono trovati a loro agio sul difficile terreno finlandese dopo la settimana di preparazione e la mass start.” E cos'altro ricorderà la squadra oltre alle buone prestazioni? Secondo fonti ben informate, "il consumo di biscotti degli atleti era spaventosamente alto...". Se lo sono guadagnato!


Classifiche, Live Stream (Web-TV), Live GPS, risultati Live, carte, Foto della staffetta:
https://orienteering.sport/event/world-mtb-orienteering-championships-2021/relay/

(Testo: Thomas Bossi, Foto: Screenshot Live-Stream)
RSS Feed