Alla squadra svizzera di Bike-OL ai campionati europei juniori e giovanili è riuscito un buon inizio già nella prima gara sprint. Come ai CM in Finlandia, Noah Rieder si è preso la medaglia di bronzo.

Podest Frienisberg
Carta sprint degli juniori

I campionati europei sprint hanno avuto luogo ad Abrantes in Portogallo su un terreno militare, in parte su piste di panzer con 30°C all’ombra.

Noah Rieder ha vinto già la sua terza medaglia juniori a campionati internazionali di Bike-OL – per la terza volta bronzo nella sprint (dopo i CE in Germania nel 2019 e i CM in Finlandia nel 2021). “Avevo carta e terreno bene sotto controllo e potevo così andare al limite fisicamente,” ha detto un Rieder contento all’arrivo. Lo sforzo fisico era pure necessario, visto che il vantaggio sul 4° posto è stato di un solo secondo. In Portogallo è permesso tagliare e Rieder sapeva bene quando valeva la pena farlo. La sola grande insicurezza l’ha avuta per l’ultimo punto dove a seguito un’atleta in un’entrata invece di prendere il bivio giusto venti metri dopo. Rieder ha realizzato subito l’errore, ma i secondi persi rappresentavano circa il ritardo dal 2° rango.

Flurin Schnyder ha avuto una bella conferma del suo risultato ai CM del juniori in Finlandia al suo debutto ai CE juniori. Un buon minuto di ritardo dal miglior tempo significava come allora il 10° rango. “Al contrario della Finlandia, oggi era veloce e fisica,” ha confrontato Schnyder le due gare. Non si è sentito così fresco, ma la sua velocità era apparentemente buona. “Ho messo bene in pratica quello che avevo previsto e sono molto contento con la mia gara.”

Noé Henseler ha fatto ai CE giovanili sprint la sua prima gara internazionale. Come 15enne tra i concorrenti di 17 anni ha brillato con un diploma al 6° posto. “Alla partenza il percorso mi sembrava piuttosto facile e corto rispetto a quello che ci eravamo immaginati durante la preparazione”, ha detto Henseler analizzando la gara. In seguito, ha potuto spingere al massimo e non ha perso tempo a parte con una leggera caduta e un sentiero mancato. “Ho trovato la gara molto bella e un risultato così buono non l’avrei mai sognato!”

Domani, venerdì, anche gli élite inizieranno le loro gare: Nella middle si assegneranno i titolo europei élite, juniori e giovanili.

Risultati ufficiali M17/M20
GPS M17 / GPS M20
RSS Feed