Solo una settimana dopo i campionati svizzeri long in Engadina, domenica prossima vi saranno i campionati svizzeri middle a Unterägeri. Per gli juniori e gli élite è l'ultima possibilità di qualificarsi per l'annuale Swiss Orienteering Grand Slam.

All'ultima gara valida per il Swiss Orienteering Grand Slam, per molti atleti si tratta di andare per "tutto o niente". Come l'anno scorso si qualificano i migliori sei élite e tre juniori per la finale che si svolge il 10 novembre prima della Swiss Orienteering Fest 2018.

Visto che quest'anno bisogna correre almeno due gare e partecipando a tutti i campionati svizzeri individuali vi è la possibilità di eliminare un risultato, in occasione dell'ultima gara, i campionati svizzeri middle a Unterägeri, vi possono essere ancora molti cambiamenti di rango. Tra gli élite, per esempio, Daniel Hubmann e Sabine Hauswirth hanno solo un risultato e quindi devono fare bene ai CS middle.

Lì gli atleti avranno da affrontare compiti simili a quelli di una settimana fa in Engadina. Nel terreno prealpino si alterneranno parti difficili tecnicamente a parti veloci fisicamente. Delle coste ripide potranno offrire scelte interessanti. Le immagini del terreno di gara mostrano una buona percorribilità, gli organizzatori parlano anche di assenza dei rovi tipici del Mittelland.

Oltre alle categorie Grand Slam vi sono numerosi giovani e seniori iscritti per i campionati svizzeri middle a Unterägeri. Gli organizzatori dell'OLV Zug avranno quasi 1'5000 partecipanti. Testo: Raffael Huber

Pagina organizzatori MOM
pdfClassifica provvisoria Grand Slam
Grand Slam 2018

RSS Feed