Le categorie juniori hanno un mese di maggio intenso alle loro spalle: Dopo cinque gare di selezione la commissione di selezione di Swiss Orienteering ha annunciato la delegazione di 12 atleti che parteciperanno ai mondiali juniori e di 16 che andranno agli europei giovanili.

Nei difficili boschi di Ils Aults (middle) e Fürstenwald (long) sono state prese le ultime decisioni per la lotta per i posti per i campionati internazionali. Ad inizio maggio hanno avuto luogo le prime gare di selezione con la corsa in salita Gempenberglauf, la sprint a Richterswil e la middle nel Friherrenberg. La maggior parte delle atlete e degli atleti non ha portato all’arrivo quattro gare senza errori. Per le selezioni dei mondiali juniori non vi sono state sorprese, nel senso che tutti i selezionati per la Danimarca fanno parte della nazionale juniori. A differenza del 2018, quest’anno nessun atleta delle categorie D/H18 è riuscito a qualificarsi per i mondiali juniori.

Tino Polsini è l’alteta più esperto nella squadra di 12. Il basilese parteciperà per la terza volta ai JWOC e guiderà così la delegazione. Avranno anche esperienza dai JWOC, Fabian Aebersold, Reto Egger, Nicola Müller e Chamuel Zbinden. Tutti erano presenti lo scorso anno in Ungheria e per tutti – a parte per il più giovane della squadra Fabian Aebersold – sarà l’ultimo mondiale juniori. La squadra maschile sarà completata dal friborghese Jonas Soldini, che come unico neofita ai JWOC rappresenterà la Svizzera occidentale. Selezionato come riserva, invece, il solettese Marius Kaiser.

La squadra femminile non sarà così giovane come lo scorso anno quando quattro D18 si sono qualificate per i JWOC. Alle gare di selezione due ticinesi hanno fatto vedere le cose più interessanti: Con la 19enne Elena Pezzati e la 18enne Elisa Bertozzi, il sud della Svizzera sarà nuovamente rappresentato da due atlete come lo scorso anno. Anche la svizzera orientale Eliane Deininger è riuscita a qualificarsi per la seconda volta. Per le altre atlete i JWOC in Danimarca saranno i loro primi. Eline Gemperle e Siri Suter (riserva lo scorso anno) si sono qualificate nel loro primo anno da D20. Siri Nyfeler sarà ai mondiali juniori al suo ultimo anno in questa categoria, dopo le esperienze ai JEC e agli EYOC. Come riserva è stata selezionata la bernese Anja Probst.

Per gli europei giovanili (EYOC) la commissione di selezione ha nominato quattro atlete per ogni categoria D16/18 e D/H18. Le gare avranno luogo a Grodno nell’ovest della Bielorussia. Vicino al confine polacco 16 atlete e atleti raccoglieranno esperienze alle gare internazionali. Anche qui il Ticino sarà rappresentato con Manuele Ren. (Testo: Yann Schlegel)

Ulteriori informazioni sui mondiali juniori possono venire trovate qui
Ulteriori informazioni sugli europei giovanili possono venire trovate qui.

pdfSelezioni_JWOC_2019.pdf

pdfSelezioni_EYOC_2019.pdf

 

RSS Feed