La Swiss O Week di quest'anno a Gstaad si avvicina già alla fine. Un piccolo racconto sulla quarta tappa "La graziosa".

La mattina presto vi erano ancora banchi di nebbia tra gli alberi. Ma alla stazione di montagna una bambina reclamava piangendo per i suoi occhiali da sole dimenticati. Qui era necessaria la consolazione famigliare, dicendo che avrebbe comunque trovato la sua strada con un buon tempo.

Il terreno attorno al piccolo lago artificiale era presto come un accampamento militare pacifico, da dove si poteva credere di riconoscere possibili vie. Infatti, nel libro con il programma “La graziosa” veniva descritta con espressioni affascinanti come “vista fino a lontano” o “pascoli alpini aperti”. Ma molti hanno scoperto solo dopo la partenza quali erano le problematiche date dal terreno. Anche gli esperti hanno lottato tra Hornflue e Horntube con le coste dettagliate. E dopo l’arrivo si sentivano racconti che in certe parti si era in giro come dei polli. Forse accostato verbalmente alla collina con il nome „Hüenerspil“.

Certi problemi non li hanno vissuti i bambini alla C.O. per bambini. Le loro carte mostravano simboli che dovevano venire trovati in un labirinto. Sebbene alcuni fossero in giro ancora con il pannolino, la gioia nel timbrare non era minore di quella degli adulti all’arrivo. Chi osservava l’entusiasmo dei bambini, può solo congratularsi con la SOW per l’impegno portando lo sport per famiglie nella natura. La dimostrazione l’ha data un bambino che correva lungo i nastri dall’Horneggli al centro gara. Ha corso così veloce lungo la ripida discesa, sotto gli occhi dei genitori, che è volato sopra un cespuglio atterrando di testa in una torta di mucca – e continuando a sprintare ridendo.

Risultati élite 4. tappa Hornberg:

DE (6.7 km, 380 m, 20 Pu.): 1. Paula Gross (SUI) 1:00:43. 2. Simone Niggli (SUI) 1:03:05. 3. Sina Tommer (SUI) 1:06:32. 4. Sanna Fast (SWE) 1:06:34. 5. Katrin Müller (SUI) 1:07:22. 6. Martina Ruch (SUI) 1:09:00. 7. Anna Haataja (FIN) 1:09:12. 8. Alice Leake (GBR) 1:10:59. 9. Thalia Bertschinger (SUI) 1:12:23. 10. Katja von Schoultz (FIN) 1:16:00.

HE (9.9 km, 570 m, 29 Pu.): 1. Christoph Meier (SUI) 1:19:02. 2. Jonas Egger (SUI) 1:19:15. 3. Jonas Geissbühler (SUI) 1:25:21. 4. Remo Ruch (SUI) 1:25:37. 5. Ivar Lundanes (NOR) 1:28:01. 6. Timon Schweizer (SUI) 1:31:12. 7. Matej Klusacek (CZE) 1:31:49. 8. Yves Aschwanden (SUI) 1:34:00. 9. Giacomo Frattari (DEN) 1:34:04. 10. Sören Lösch (GER) 1:34:37.

Testo: Oskar Schiess, Foto: Susi Schlatter


RSS Feed