Argento per la squadra femminile svizzera nella pioggia norvegese. Sabine Hauswirth, Simona Aebersold e Julia Jakob non sono riuscite ad imporsi allo sprint e hanno vinto l’argento deitro alle nuove campionesse del mondo dalla Svezia. Bronzo alla Russia davanti alla Norvegia.2019 WOC RW Zieleinlauf

Per finire i mondiali di quest’anno di C.O. nel sud della Norvegia, si sono assegnati i titoli nelle staffette. La squadra femminile svizzera con Sabine Hauswirth, Simona Aebersold e Julia Jakob ha vinto l’argento, sono mancati solo quattro secondi per l’oro.

In prima tratta è partita per la Svizzera Sabine Hauswirth. Era con le prime fin dall’inizio, dopo una sua piccola insicurezza, la svedese Lina Strand è però riuscita a fare un buco tra lei e il resto del gruppo. Hauswirth ha dato il cambio con 40 secondi di ritardo dalle svedesi in seconda posizione. “A parte per alcune insicurezze ho fatto una buona gara”, ha detto Hauswirth.2019 WOC Hauswirth 3 Per Hauswirth era la prima volta che correva la prima tratta della staffetta dei mondiali. “Sapevo che in prima tratta si deve correre una gara controllata e mi è riuscito.”

Simona Aebersold in seconda tratta ha guadagnato continuamente tempo e ha recuperato Tove Alexandersson. “Credo che delle tre gare, sia stata la migliore tecnicamente” ha detto la 21enne. Quando ha visto Alexandersson, ha voluto prendere la testa e prendersi i cinque secondi che ieri le sono mancati per l’oro. All’arrivo è riuscita a cambiare con addirittura sei secondi di vantaggio a Julia Jakob. Aebersold ha vinto così la terza medaglia nella sua terza gara ai mondiali. 2019 WOC Übergabe 3

Dopo il cambio di Aebersold a Julia Jakob vi è stato subito il ricongiungimento con la svedese Karolin Ohlsson. Julia Jakob era in testa con la svedese fino a poco prima dell’ultimo punto. Lì Ohlsson ha superato Julia Jakob e così la Svezia ha vinto di poco l’oro davanti alla Svizzera come ieri. “Sapevo che la svedese è una forte sprinter nel finale, per questo ho cercato di decidere la gara già nel bosco”, ha raccontato Julia Jakob dopo la gara, “cosa che però non mi è riuscita.” Bronzo alle russe con più di un minuto di ritardo dalle nuove campionesse del mondo.

Link per i WOC 2019
Link per le classifiche

RSS Feed