L’edizione 2019 dell’Euromeeting si svolge quest’anno il fine-settimana prossimo. La Svizzera sarà presente con una delegazione di 14 persone e vuole che atleti giovani abbiano l’occasione per acquisire esperienze internazionali.

L’Euromeeting si svolgerà il week-end prossimo a Vitipalu (Estonia) nel terreno dei Campionati mondiali 2017. Ci sarà una delegazione svizzera composta da 14 atleti per lo più giovani. L’idea è che abbiano l’occasione di confrontarsi a livello internazionale e di acquisire esperienza. “Per alcuni l’Euromeeting è un passo verso la coppa del Mondo, per altri è il punto culminante della loro stagione. “, racconta Simone Niggli, assistente allenatrice della squadra femminile. Considerato che con la suddivisione dei campionati mondiali in gare nel bosco o in territorio urbano, è più difficile riuscire a qualificarsi nella squadra svizzera che parteciperà a questi campionati. Questa manifestazione è l’occasione per atleti della squadra B o giovanissimi di avere una possibilità per confrontarsi a livello internazionale.   Per le donne saranno alla partenza Sofie Bachmann, Anina Brunner, Paula Gross, Katrin Müller, Martina Ruch e Sina Tommer; per gli uomini saranno presenti in Estonia Joey Hadorn, Pascal Buchs, Nick Gebert, Christoph Meier, Tobia Pezzati, Riccardo Rancan, Florian Schneider e Noah Zbinden.

La squadra svizzera è partita già mercoledì per potersi ambientare e allenare nei boschi estoni, per essere così pronti per le gare. In programma ci sono una gara sulla media distanza sabato e una partenza a caccia domenica. “La partenza a caccia è una situazione molto particolare ed è importante, specie per gli atleti giovani, di poter allenare una gara simile per imparare a gestire il contatto diretto con l’avversario.”, racconta Simone Niggli. Anche se negli allenamenti ci si potrà adattare ai terreni estoni, è già chiaro da ora che il terreno di gara sarà molto particolare e impegnativo, e che richiederà una certa flessibilità da parte degli atleti. Simone Niggli precisa “ Gli atleti impareranno, possibilmente in fretta, ad adattarsi a terreni molto differenti.”.

Durante il week-end si svolgeranno i campionati nazionali in Norvegia e Svezia, perciò saranno assenti gli atleti di queste nazioni. Per questo motivo l’obbiettivo della squadra svizzera è ottenere dei piazzamenti nelle prime posizioni. Sabato i primi uomini partiranno dalle 13.00, le donne dalle 13.38. La lista di partenza di domenica si otterrà solamente dopo la gara del sabato. I vincitori delle due categorie partiranno per primi e gli altri concorrenti seguiranno con il distacco accumulato il giorno precedente. Il vincitore degli uomini partirà alle 12.30, alle 12.50 partirà la partenza in massa degli atleti con più di 20’ di ritardo. La prima donna partirà alle 13.00 e la loro partenza in massa alle 13.20.

Percorsi GPS e risultati live si possono vedere qui

Lista di partenza sabato

Pagina web organizzatori

Testo: Annalena Schmid

RSS Feed