Matthias Kyburz attaccherà il record del mondo sui 50km sul tapis roulant giovedì 16 aprile. Il progetto è legato con una raccolta fondi e può essere seguito via livestream.

Come in molti altri settori anche lo sport di competizione è fortemente colpito dalle misure nella lotta contro il coronavirus. Così anche Matthias Kyburz, che voleva partire con molta motivazione e una bella forma nella stagione di C.O. 2020 dopo una difficile stagione 2019 a causa di un infortunio. Ai test fatti ad inizio marzo, il più volte campione del mondo ha raggiunto dei nuovi record personali e voleva mostrarlo anche nelle gare di C.O. Visto che però per ora tutte le gare, tra cui anche i mondiali di C.O. a piedi, sono state annullate, Matthias Kyburz ha cercato un nuovo progetto per sfruttare nonostante tutto la sua grande forma. Assieme ad una squadra di Running Coach è nata l’idea di attaccare il record del mondo sui 50km sul tapis roulant. Il detentore del record del mondo attuale è il tedesco Florian Neuschwander, che ha corso i 50km in 2:57:25.

Mostrare la forza di volontà e raccogliere offerte

Matthias Kyburz inizierà il tentativo di record del mondo giovedì prossimo, 16 aprile alle 17:30. “50km in una volta non li ho ancora corsi in vita mia. Ci sarà un momento quando diventerà davvero dura. Questo devo affrontarlo! Come società lo stiamo vivendo al momento. Dobbiamo farcela!”, Matthias Kyburz ha descritto così il suo obiettivo. Il 16 aprile è pure il giorno della solidarietà della catena della solidarietà. Con il progetto Matthias Kyburz vuole perciò raccogliere pure delle offerte per la catena della solidarietà.

 

Il tentativo di record del mondo può essere seguito su livestream qui.

Ulteriori informazioni possono essere trovate sulla pagina di Running Coach e sulla pagina web di Matthias Kyburz. 

RSS Feed