A causa dei numeri fortemente crescenti di infezioni da Covid-19, gli organizzatori dei TOM, in accordo con Swiss Orienteering, hanno deciso di annullare i CS a squadre.

Gli organizzatori dei CS a squadre (TOM) 2020, l’OLG Zürich e l’OLK Piz Hasi, hanno deciso, in accordo con Swiss Orienteering, hanno preso una decisione difficile nella storia della loro società a causa del forte sviluppo del numero di casi di coronavirus: l’annullamento dei TOM 2020, che avrebbero avuto luogo domenica prossima, 1° novembre.

Uno dei capi gara dei TOM 2020, André Schnyder ha detto: “Purtroppo dobbiamo annullare i TOM 2020. Con lo sviluppo del numero di casi di coronavirus degli ultimi giorni, non possiamo prendere la responsabilità per 1250 orientisti da tutta la Svizzera. Nessuno può garantire che non ci siano trasmissioni del virus alla nostra gara, neppure con un concetto di protezione preciso e restrittivo. Siamo contenti che Swiss Orienteering supporti questa decisione, questo mostra la lungimiranza e la presa di posizione etica della maggior parte degli orientisti. Noi del comitato d’organizzazione dei TOM 2020 ci rammarichiamo per la decisione, ma siamo convinti che sia giusto e che sia sostenuto dalla maggior parte degli orientisti.”

Secondo l’Art. 156 Absatz 2 del WO, la giuria decide riguardo al rimborso del costo delle iscrizioni. Swiss Orienteering e gli organizzatori comunicheranno la decisione sui loro canali non appena questa sarà disponibile.
RSS Feed