La commissione di selezione attorno a Christine Lüscher-Fogtmann (capo settore sport di competizione), Kilian Imhof (capo allenatore), Baptiste Rollier (allenatore donne) e François Gonon (allenatore uomini) ha deciso le selezioni per la nazionale élite di C.O. a piedi.

La nazionale A delle donne è composta da Elena Roos, Sabine Hauswirth e Simona Aebersold, che hanno potuto confermare il loro alto livello alle gare nazionali nonostante l’annullamento di tutte le gare internazionali. “Tutte e tre hanno la possibilità di vincere nel 2021 una medaglia ad un campionato internazionale”, ha detto Baptiste Rollier, allenatore della nazionale femminile.

La nazionale B delle donne è composta da un gruppo di forti atlete con profili ed esperienze diverse. Come Paula Gross e Sofie Bachmann, che assolvono al momento la scuola reclute per sportivi d’élite assieme a Simona Aebersold. “Questo dovrebbe permettere loro di alzare ancora una volta il loro livello e di migliorarsi”, ha raccontato Baptiste Rollier. Inoltre, anche Deborah Stadler, Elena Pezzati, Martina Ruch e Sarina Kyburz sono state nuovamente selezionate per la nazionale B.

Quattro juniori nuove nella nazionale élite

Con Anja Probst, Eline Gemperle, Elisa Bertozzi e Siri Suter, quattro forti juniori sono riuscite a fare il salto nella nazionale élite. “Con il suo titolo mondiale juniori, Eline Gemperle ha mostrato il suo potenziale e nella sua disciplina migliore può chiudere velocemente il buco rispetto alle migliori élite ed è stata selezionate per la nazionale U23. Tutte queste giovani atlete sono all’inizio del loro processo di sviluppo, che normalmente ha bisogno di quattro-sei anni fino ad avere successi internazionali”, ha sottolineato Baptiste Rollier.  

Katrin Müller è stata selezionata per l’Anschlussgruppe. L’allenatore delle donne Baptiste Rollier a riguardo: “Spero che possa approfittare della buona offerta dell’Anschlussgruppe e che possa così continuare il suo sviluppo.” La forte juniori Eliane Deininger ha deciso di non presentare una candidatura per la nazionale élite.

Una forte nazionale A guida la squadra maschile

La nazionale A degli uomini è composta dagli stessi atleti come nel 2020. Daniel Hubmann e Matthias Kyburz guidano la nazionale maschile assieme a Martin Hubmann, Florian Howald e Joey Hadorn. “Anche l’anno prossimo saranno le grandi speranze di medagli per la Svizzera ai campionati internazionali”, ha detto l’allenatore degli uomini François Gonon.

Tre juniori sono nuovi nella nazionale élite. Fabian Aebersold e Jonas Soldini sono riusciti ad entrare nella nazionale U-23. “Entrambi hanno mostrato belle prestazioni ai JWOC dell’anno scorso e anche quest’anno avrebbero fatto parte dei favoriti per le posizioni di testa”, ha raccontato François Gonon. Mattia Gründer è stato selezionato per la nazionale B in base ai bei risultati alle gare di selezione e ai campionati svizzeri di quest’anno.

Ritorno nella nazionale B maschile

Nuovo nella nazionale B è anche Sven Hellmüller. In precedenza, era stato, tra il 2016 e il 2018, per due anni nella nazionale U-23 e un anno nella nazionale B. Oltre a lui, sono stati selezionati nuovamente altri 10 atleti nella nazionale B. «Jonas Egger e Pascal Buchs hanno mostrato quest’anno che guideranno la generazione giovane verso i mondiali casalinghi del 2023”, ha continuato Gonon. Christoph Meier, Noah Zbinden, Tobia Pezzati, Riccardo Rancan, Timo Suter, Reto Egger, Tino Polsini e Chamuel Zbinden sono gli altri membri della nazionale B.

Florian Schneider dopo sei anni non è più membro della nazionale élite ed è ora membro dell’Anschlussgruppe. Negli ultimi tre anni non è riuscito a rincorrere i suoi obiettivi e le sue ambizioni come voluto a causa di molti infortuni. A causa dei molti infortuni gli mancano i risultati per confermare il suo potenziale sportivo.

Oltre a Florian Schneider, sono membri dell’Anschlussgruppe pure Ueli Werren, Silvan Ullmann, Remo Ruch, Andrin Bieri e Florian Attinger. “L’Anschlussgruppe è una grande possibilità per svilupparsi individualmente e per avvicinarsi alla nazionale”, ha sottolineato François Gonon.

Swiss Orienteering si congratula con tutti i selezionati e augura il meglio per la stagione 2021!


pdfSelezioni nazionale élite 2021

RSS Feed