2natol14_podest.jpg
I migliori nella seconda gara della Swiss Orienteering Elite League 2014 (con i premi offerti dallo sponsor Nectaflor)

Non poteva avere denominazione migliore il "Simone-Niggli-Challenge": in mattinata Niggli ha vinto la seconda nazionale al Grauholz; nel pomeriggio Niggli vinceva con la sua squadra la staffetta sprint. In campo maschile è Matthias Kyburz che si è imposto nella 2. nazionale, valida per la Swiss Orienteering Elite League 2014.


sprintstaffel_sand14_1.jpg
Partenza della staffetta sprint con Elena Roos in bianco

sprintstaffel_sand14_2.jpg
Cambio fra Sophie Tritschler e Matthias Kyburz

sprintstaffel_sand14_3.jpg
Severin Howald attende il cambio

sprintstaffel_sand14_4.jpg
La  squadra vincente con Quentin Merténat, Simone Niggli, Kerstin Ullmann e Severin Howald
Gara perfetta per Matthias Kyburz, in testa dall'inizio alla fine.  "In una sola occasione ho dovuto correggere", commenta Kyburz, che si rifà per il punto sbagliato della notte precedente. Daniel Hubmann, che aveva rinunciato alla NOM, conclude a 23 secondi da Kyburz, 16 di cui persi al quinto punto. Per gli altri il distacco supera il minuto.  Da sottolineare il sesto rango di Jonas Mathys, che non fa parte dei quadri nazionali, ma che fra una settimana in Spagna difenderà i colori rossocrociati in Coppa del mondo.

Vittoria chiara per Simone Niggli in campo femminile. Rahel Friederich, che aveva perso una lente di contatto al secondo punto della NOM, toppando poi il sesto punto, chiudeva a oltre due minuti da  Niggli. Lilly Gross quarta otteneva il suo miglior  risultato fra l'elite, davanti a qualche atleta dei quadri nazionali A.

Staffetta sprint con squadre miste, davanti a un folto pubblico 

Molti spettatori entusiasti per questa prima svizzera della nuova disciplina prevista dal programma mondiale. Squadre composte da un membro dei quadri elite maschili, femminili, juniori e donne juniori. Ogni squadra con una maglietta di un colore diverso, ciò che ha permesso al pubblico su una tribuna naturale di seguire la gara dall'inizio alla fine.

Simone Niggli, Severin Howald, Quentin Merténat e Kerstin Ullmann si sono imposti davanti alle altre 14 squadre. Secondo posto per Lilly Gross, Fabian Hertner, Patrick Zbinden e Laura Diener. Terzi Judith Wyder, Baptiste Rollier, Thomas Curiger e Valerie Aebischer. In gara pure nella stessa squadra Elena Roos e Tobia Pezzati. Risultati completi per il momento non disponibili. (Text und Fotos Nicolas Russi)

Risultati

Schönbühl BE. 2. nazionale "Simone-Niggli-Challenge" (2. gara della Swiss Orienteering Elite League 2014).
 Uomini (6,1 km/270 m/21 punti): 1. Matthias Kyburz (Möhlin) 31:05. 2. Daniel Hubmann (Herrenschwanden) 0:23. 3. Anders Holmberg (Sissach) 1:16. 4. Fabian Hertner (Winterthur) 1:23. 5. Andreas Kyburz (Möhlin) 1:40. 6. Jonas Mathys (Liebefeld) 1:47.

Donne (5,2/180/20): 1. Simone Niggli (Münsingen) 30:43. 2. Rahel Friederich 2:12. 3. Judith Wyder (Zimmerwald) 2:19. 4. Lilly Gross (Richterswil) 2:21. 5. Sabine Hauswirth (Belp) 2:45. 6. Sara Lüscher (Winterthur) 2:50.

Juniori (4,7/160/18): 1. Severin Denzler (Truttikon) 24:46. 2. Sven Hellmüller (Speicher) 0:13. 3. Jonas Egger (Burgdorf) 0:15. - Donne juniori (3,8/130/18): 1. Sandrine Müller (Steinhausen) 26:28. 2. Ellen Reinhard (Langenthal) 0:33. 3. Lisa Holer (Möhlin) 0:47.

Classifiche 
GPS-Tracking Uomini   | Donne
RSS Feed