Al Campionato Giovanile Europeo (EYOC) 2021 in Lituania, oggi era in programma la staffetta. Nessuna squadra della delegazione svizzera è salita sul podio.

Dopo il successo iniziale di ieri agli EYOC in Lituania ieri sulla lunga distanza - con la medaglia d'argento di Alina Niggli come momento culminante – ci si aspettava qualcosa anche per le staffette di oggi. La gara si è svolta sullo stesso terreno di ieri: nel denso "verde" con i bei rilievi le quattro squadre svizzere delle categorie H/D16 e 18 non sono riuscite ad eguagliare la buona prestazione di ieri.

La squadra H16 con Loïc Berger, Elia Gartmann e Leander Wylenmann alla fine si è piazzata nona. La medaglia d'oro è andata alla squadra della Danimarca. Il tempo più veloce di tratta di Elia Gartmann merita una menzione speciale. Dopo la sua corsa ha detto: "Correre in sicurezza e minimizzare gli errori, questo era il mio concetto. Sono riuscito molto bene e quindi sono molto soddisfatto della mia gara. Non ho avuto quasi nessun contatto con altri corridori e sono stato quindi positivamente sorpreso all'arrivo di essere riuscito a superare alcuni corridori davanti a me".

Anche la squadra D16 con Leonie Mathis, Ladina Gasser e Minna Senn si classifica al nono posto, mentre le ragazze della Finlandia vincono l'oro. Minna Senn ha mostrato una prestazione molto buona - ha corso il secondo tempo più veloce sul suo percorso. "Ieri non sono riuscito a fare una buona corsa e sapevo di dover cambiare qualcosa. Oggi sono stata in grado di applicare i consigli e minimizzare gli errori ". Va anche notato che tutte e tre le ragazze della staffetta sono al loro primo anno nelle D16 e quindi erano ancora più giovani di molte delle loro concorrenti.

2021 EYOC Ziel
Lottando fino all'ultimo metro - Benjamin Wey esausto al traguardo.
Nelle D18 ha vinto l'oro la squadra svedese, nella H18 la medaglia d'oro è andata alla Norvegia. Le squadre svizzere non sono state in grado di avere voce in capitolo nella decisione per le medaglie. La squadra femminile con Nina Hubmann, Rosa Bieri e Alina Niggli è arrivata settima, maschile con Martin Köhle, Joschi Schmid e Benjamin Wey ha finito al 17° posto.

"Alla fine sono mancate tre corse sicure senza errori in tutte le nostre squadre di tutte le categorie. Oggi le squadre con più esperienza in questo tipo di terreno avevano certamente un vantaggio sui nostri giovani e piuttosto inesperti atleti. Tuttavia, alcuni dei nostri ragazzi sono stati in grado di mostrare grandi prestazioni", ha detto Mirjam Pfister, capo della delegazione.

Domani per concludere gli EYOC si svolgerà lo sprint nella città vecchia della capitale lituana Vilnius. Con una produzione televisiva simile alle gare di Coppa del Mondo élite, le ultime decisioni di queste gare per il titolo europeo possono essere seguite in diretta. I risultati in diretta e i GPS si trovano nell’IOF-Livecenter. La prima partenza è alle 9 ora locale (8 ora svizzera). Qui puoi consultare i tempi di partenza della squadra svizzera.

Risultati
Pagina organizzatori
IOF-Livecenter
 

(Testo: Annalena Schmid, Foto: Vėjus Žigilėjus)
RSS Feed