Daniel Hubmann ha ripetuto la vittoria di venerdì nella sprint di Olten, gara di selezione per la squadra nazionale in vista degli Europei. Vittoria in campo femminile per Rahel Friederich. Secondo Matthias Kyburz a 9 secondi e ottavo Tobia a poco più di 1 minuto da Hubmann. Friederich precede Sarina Jenzer di due secondi. Ottima sesta Elena Roos.

testlauf14_2_friederich1.jpg
Rahel Friederich

testlauf14_2_hubmann1.jpg
Daniel Hubmann
"Inizio particolarmente ostico, con scelte di percorso e valutazione esatta della posizione del punto (sopra o sotto il muro...)" analizza il vincitore Daniel Hubmann la sua corsa, valida pure quale WRE.

"All'inizio non avevo sensazioni eccellenti, ma ho trovato presto il buon ritmo. Ho perso 8-9 secondi in un'occasione, allorquando sono entrato in un vicolo cieco. Per il resto sono molto contento" aggiunge il campione mondiale sprint del 2011. "Sono di nuovo al livello precedente il mio infortunio al tendine d'achille."

Per il secondo classificato  Matthias Kyburz l'analisi del suo ritardo è chiara: "Un piccolo errore al secondo punto e una scelta troppo larga all'ottavo" commenta il due volte vincitore della Coppa del mondo.

"Buone scelte di percorso, e un ritmo regolare", per la vincitrice Rahel Friederich. Perdeva un po' di tempo solo al penultimo punto, timbrando quello sbagliato, prima di rivedersi, perdendo così 15 secondi. "Sono a un buon livello, nettamente superiore a quello dello scorso anno" constata Friederich dopo la gara. Contenta pure la seconda classificata Sarina Jenzer, malgrado una scelta sbagliata da 5 secondi.

Discussioni su due punti molto vicini

Non è stata solo la vincitrice ad avere problemi col penultimo punto: Martin Hubmann timbrava il punto delle donne ed era squalificato malgrado il terzo tempo; Simone Niggli, pure molto veloce, faceva la stessa cosa timbrando il punto maschile. I due punti, su oggetti diversi, erano molto vicini. Troppo vicini? Ciò che è chiaro, è che ambedue non hanno controllato il numero del punto. E' sovente il caso in una gara sprint, come ha affermato Niggli. Ciò che anche il vincitore Daniel Hubmann conferma: "Non cotrollo mai il numero del punto in una sprint. Ogni sguardo alla descrizione, è una un occhio in meno sulla cartina!" (Text und Fotos Nicolas Russi)

Risultati

Olten. Regio Olten OL (WRE / gara di selezione), Sprint. Uomini
(2,6 km/45 m/25 punti): 1. Daniel Hubmann (Herrenschwanden) 13:58. 2. Matthias Kyburz (Möhlin) 0:09. 3. Fabian Hertner (Winterthur) 0:17. 4. Florian Howald (Oberönz) 0:42. 5. Andreas Kyburz (Möhlin) 0:50. Poi: 8. Tobia Pezzati (Sagno) 1:07 -  Non classificato fra gli altri Martin Hubmann (Eschlikon, punto sbagliato).

Donne (2,4/40/23): 1. Rahel Friederich (Winterthur) 14:44. 2. Sarina Jenzer (Bremgarten BE) 0:02. 3. Julia Gross (Richterswil) 0:11. 4. Judith Wyder (Zimmerwald) 0:12. 5. Sabine Hauswirth (Belp) 0:13. 6. Elena Roos (Cugnasco) 0:19. - Non classificata fra le altre Simone Niggli (Münsingen, punto sbagliato).
RSS Feed