Le donne svizzere hanno concluso in modo perfetto la loro coppa del mondo casalinga. Natalia Gemperle ha vinto a Olten, seguita immediatamente da Simona Aebersold al secondo posto.

Una gara fisicamente dura ha messo alla prova gli atleti alla fine della coppa del mondo a Olten. Oltre alla sfida fisica, è stato particolarmente importante mantenere il sangue freddo nel tratto finale nel centro di Olten e riuscire a superare scelte di percorso complesse e passaggi con diversi livelli. 

Natalia Gemperle ha ottenuto un'ottima prestazione nella gara femminile. È stata in grado di mantenere un ritmo veloce fin dall'inizio e di padroneggiare i passaggi tecnicamente difficili senza grossi problemi. "Ho lottato dall'inizio alla fine e sono estremamente felice di poter festeggiare questa vittoria davanti al pubblico di casa", ha dichiarato la 33enne. Si tratta del 21° podio in coppa del mondo della sua carriera e della terza vittoria.

Simona Aebersold si è piazzata 12 secondi dietro di lei, al secondo posto. "Non è stata una gara perfetta, ho commesso uno o due errori", ha dichiarato l’atleta del Seeland, in modo autocritico. La ceca Tereza Janosikova, che ha festeggiato il suo primo podio in coppa del mondo, è arrivata terza. La grande favorita, Tove Alexandersson (SWE), per una volta non ha avuto successo e si è classificata al settimo posto a causa di incertezze tecniche.

Gli uomini svizzeri mancano di poco la top ten

Dopo la vittoria di Joey Hadorn nella KO-sprint di ieri, gli svizzeri non sono riusciti a tenere il passo dei leader in una gara molto combattuta. Tino Polsini è stato il miglior svizzero con l'11° posto, il suo miglior risultato in coppa del mondo. "Fisicamente sono stato spinto al limite, ma sono molto contento della mia prestazione", ha dichiarato soddisfatto. Daniel Hubmann è stato il secondo miglior svizzero con il 13° posto: "È stata una gara solida, non ho sempre trovato la scelta migliore e probabilmente mi è mancata un po' di velocità alla fine", ha detto Hubmann. La vittoria va allo svedese Emil Svensk. Ha preceduto di un secondo il finlandese Tuomas Heikkila e di quattro secondi il connazionale Martin Regborn.

Le prossime gare di coppa del mondo proseguono la settimana prossima a Genova. Sono in programma una sprint individuale sabato 1° giugno e una sprint relay domenica 2 giugno. Le gare possono essere seguite in diretta su IOF-TV. Il grande obiettivo della stagione sono i campionati del mondo sprint di Edimburgo (Scozia) a metà luglio.

 

 

Risultati

Olten. Copaa del mondo di C.O. Sprint. Donne (3,4 km, 20 m, 23 p.): 1. Natalia Gemperle (SUI) 14:15 min. 2. Simona Aebersold (SUI) 00:12 dietro. 3. Tereza Janosikova (CZE) 00:27. 4. Aleksandra Hornik (POL) 00:28. 5. Hanna Lundberg (SWE) 00:30. 6. Cecile Calandry (FRA) 00:36. Più dietro: 15. Deborah Stadler (SUI) 01:07. 20. Martina Ruch (SUI) 01:12. 23. Paula Gross (SUI) 01:17. 43. Katrin Müller (SUI) 01:42. 47. Eline Gemperle (SUI) 01:48. 89. Inès Berger 03:05.

Uomini (3,9 km, 20 m, 25 p.): 1. Emil Svensk (SWE) 14:12 min. 2. Tuomas Heikkila (FIN) 00:01 dietro. 3. Martin Regborn (SWE) 00:04. 4. Jonatan Gustafsson (SWE) 00:09. 5. Yannick Michiels (BEL) 00:14. 6. Eirik Langedal Breivik (NOR) zeitgleich mit Gustav Runefors (SWE) 00:22. Più dietro: 11. Tino Polsini (SUI) 00:30. 13. Daniel Hubmann (SUI) 00:31. 17. Timo Suter (SUI) 00:37. 20. Fabian Aebersold (SUI) zeitgleich mit Martin Hubmann (SUI) 00:43. 24. Joey Hadorn (SUI) 00:46. 28. Riccardo Rancan (SUI) 00:48. 35. Tobia Pezzati (SUI) 00:56.

I risultati in dettaglio: risultati

Testo: Annalena Schmid, Foto: Silvan Schletti, Simon Buser, Rémy Steinegger