François Gonon è il nuovo allenatore della nazionale maschile. Rimpiazzerà Pascal Vieser, che ai Mondiali di Trento aveva annunciato il suo ritiro al termine della stagione corrente.       

trainer14_gonon.jpg
François Gonon

trainer14_gonon_dhubmann.jpg
In luglio concorrenti, presto atleta e allenatore: Daniel Hubmann e François Gonon
A seguito della decisione di Swiss orienteering, François Gonon, 35 anni, giurassiano francese, pone un termine definitivo alla sua carriera internazionale. Dal 2005 ha vinto 5 medaglie mondiali e due europee, fra cui due bronzi mondiali sulla distanza lunga (2008 e 2011), nonché con la staffetta un oro nel 2011, un argento nel 2005 e un bronzo quest'anno.

La sua carriera si è svolta in parallelo con quella del coetaneo Thierry Gueorgiou. Già assieme nel 1998 ai Mondiali juniori, i due hanno conquistato assieme in tutto sette medaglie in staffetta per la Francia. E pure sette sono i piazzamenti nel top 6 di François in gare individuali di campionato del mondo.  

Il passaggio diretto da atleta ad allenatore è molto positivo secondo Matthias Niggli, capo sport d'elite di Swiss Orienteering: "François Gonon è qualcuno che sa cosa si deve fare per far parte dell'elite mondiale. Ha una grandissima esperienza e sarà molto arricchente per la Svizzera di poter contare su una personalità proveniente da un'altra nazione."

François Gonon parteciperà già al campo di allenamento di settimana prossima in Scozia in vista dei Mondiali 2015. Un'ottima occasione per integrare il team e garantire un passaggio di consegne senza intoppi con Pascal Vieser.  (MN/NR)
RSS Feed