Questo weekend ha avuto luogo al Macolin il corso centrale di Swiss Orienteering. Un punto importante del programma dell’agenda della federazione. Qui si incontrano molte persone e vi è la possibilità di creare una rete di contatti.

Questo weekend ha avuto luogo al Macolin il corso centrale di Swiss Orienteering. Un punto importante del programma dell’agenda della federazione. Qui si incontrano molte persone e vi è la possibilità di creare una rete di contatti.

Con più di 40 partecipanti, il modulo di aggiornamento G+S per allenatori di società è stato il più visitato. Annina Battaglia, Philipp von Arx e Ursli Jordi hanno trasmesso i contenuti del nuovo manuale di C.O. G+S e hanno mostrato come si possono pianificare gli allenamenti di C.O. in base alle competenze. Il prossimo anno in questo modulo di aggiornamento si analizzerà più in dettaglio l’allenamento invernale e verranno trasmessi ulteriori input.

Sotto la guida del capo dello sport giovanile Beat Oklé, anche gli allenatori delle selezioni giovanili e dei centri di allenamento sono stati invitati a Macolin. Nella creazione del corso, Oklé è stato sostenuto da Edith Schaffert e Hansruedi Walser. Lo scambio di opinioni tra allenatori, così come le fatture in base ai controlli di presenza erano al centro delle discussioni.

Sotto la guida di Matthias Niggli si sono incontrati sabato e domenica i delegati tecnici (DT). Hanno discusso tra le altre cose la stagione di gare e hanno cercato nuovamente di pianificare un bel programma per i prossimi anni.

Era presente anche la commissione carte, che ha tenuto una delle sue sedute periodiche e che pianifica al momento nuovi canali di formazione per nuovi rilevatori. Il prossimo corso avrà luogo in dicembre 2019. Anche al venerdì sera, Sandra Schärer (coach federazione) ha guidato i coach G+S attraverso le novità del G+S. Il tema principale era di assicurare il futuro dei monitori G+S nelle società.

Per finire, il presidente della federazione Jürg Hellmüller ha informato in una riunione comune riguardo l’attualità e le novità della federazione.

Il corso centrale è stato un evento ben riuscito e tutti sono tornati a casa con nuove conoscenze e nuovi spunti. Grazie mille a tutti i capi corso per il loro impegno e attendiamo con piacere il prossimo corso centrale dal 20 al 22 novembre 2020, nuovamente a Macolin.

Testo e immagini: Ines Merz

 

RSS Feed