Il Corona-Virus continua a mantenere sulle spine il mondo e così anche la C.O. Il seguente aggiornamento dà una visione generale riguardo gli sviluppi nello sport svizzero e presso Swiss Orienteering.

A causa degli sviluppi dell’epidemia e in base ai consigli della scienza, il consiglio federale ridurrà dal 27 aprile i provvedimenti a protezione della popolazione contro il coronavirus. Una riduzione dei provvedimenti anche per lo sport è già stata annunciata, ma non ci sono ancora decisione concrete. L’UFSPO ha ricevuto dal consiglio federale il compito di elaborare un concetto sulla riduzione dei provvedimenti nel settore delle attività sportive.

Questo avviene in collaborazione con Swiss Olympic, con le federazioni di disciplina e altri esperti. Il concetto dovrebbe mostrare come possano avere luogo allenamenti sportivi, gare sportive e sport del tempo libero nell’ambito delle ancora esistenti misure a livello superiore (per esempio social distancing, divieto di ritrovo con più di 5 persone). Anche Swiss Orienteering sfrutta la possibilità per portare i concetti importanti per la C.O. in una commissione di esperti per elaborare un concetto di protezione funzionante e per richiedere presto una ripresa di allenamenti e gare

La situazione giuridica finora ancora invariata riguardo al settore dello sport significa anche che Swiss Orienteering mantiene i suoi consigli sugli allenamenti di fine marzo. Non appena ci saranno nuove informazioni dalle autorità, Swiss Orienteering informerà.

Rimborso dei costi d’iscrizione

Per il rimborso dei costi d’iscrizione delle gare nazionali annullate da 1 a 4, così come 6 e 7 sono state prese decisioni da parte dei diversi tribunali arbitrali. Il rimborso dei costi d’iscrizione di queste manifestazioni avverranno, come avverranno, verrà detto dai singoli organizzatori. Si lavora invece ad una soluzione per le altre manifestazioni.

Effetti del coronavirus su Swiss Orienteering

I collaboratori di Swiss Orienteering svolgono il loro lavoro in home office e le riunioni avvengono in maniera virtuale. A causa delle restrizioni nelle attività sportive, Swiss Orienteering si è vista obbligata, di richiedere un lavoro ridotto per alcuni collaboratori. Il telefono del segretariato è sempre ancora a disposizione solo il giovedì. I collaboratori sono raggiungibili al meglio direttamente sui loro indirizzi e-mail. Per questioni generali vi è a disposizione l’indirizzo informativo (info [AT] swiss-orienteering [DOT] ch).

La direzione della federazione è inoltre sempre attenta a trovare soluzioni di risparmio per tamponare almeno in parte il rischio di mancanza di entrate (soprattutto in forma di tasse dalle gare). Per questo motivo si è già deciso che la O-Fest di quest’anno non avrà luogo nella forma abituale.


RSS Feed