Il consiglio federale ha comunicato oggi alla sua conferenza stampa i prossimi passi per l’allentamento delle misure di protezione contro il corona-virus. Dall’11 maggio dovrebbero essere pure possibili nuovi allenamenti di società.

Il consiglio federale ha annunciato oggi alla sua conferenza stampa ulteriori informazioni per l’allentamento delle misure di protezione contro il corona-virus. Tra queste novità anche riguardanti lo sport. La ministra dello sport Viola Amherd ha comunicato che per le discipline sportive dove le indicazioni di igiene (massimo 5 persone, nessun contatto fisico) possono venire messe in pratica, saranno possibili nuovamente allenamenti di società dall’11 maggio 2020 secondo alcune condizioni. Bisogna però prima inviare all’Ufficio federale dello sport (UFSPO) e all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) un concetto di protezione che sia plausibile. Swiss Orienteering ha inviato un concetto di protezione simile e attende una risposta dell’Ufficio federale dello sport. Non appena il concetto sarà accettato come plausibile, Swiss Orienteering informerà sui prossimi passi.

Gare al più presto dall’8 giugno

Sono pure previste riduzioni sul divieto di assemblamento dall’8 giugno. Le gare di C.O. saranno quindi possibili al più presto dall’8 giugno. In quale forma e sotto quali condizioni possono venire svolte, è però ancora aperto. È sicuro che le manifestazioni con più di 1000 persone sono vietate fino a fine agosto.

Swiss Orienteering chiede a tutti gli orientisti pazienza e forza di resistenza fino a quando saranno disponibili nuove informazioni riguardo la ripresa di allenamenti di società e gare. Solo se vengono rispettate le misure richieste al momento e queste mostrano i loro effetti, potremo tornare passo dopo passo al normale svolgimento di gare e allenamento. Swiss Orienteering ringrazia tutti coloro che contribuiscono a questo obiettivo.

Comunicato di Swiss Olympic riguardo alla decisionie del 29 aprile sulla riduzione delle misure di protezione.

RSS Feed