Dal 22 giugno 2020 vi è la quarta tappa dell’allentamento delle misure in relazione alla pandemia di COVID-19. Swiss Orienteering ha aggiornato di conseguenza il concetto di protezione.

Da lunedì 22 giugno 2020 sono state allentate ulteriormente le misure per la lotta al nuovo corona-virus. Solo le grandi manifestazioni sono vietate fino a fine agosto. L’igiene delle mani e il mantenimento delle distanze rimangono le misure di protezione più importanti; il consiglio federale punta ancora fortemente sulla responsabilità individuale. Questo significa che da lunedì 22 giugno 2020 possono avere luogo nuovamente manifestazioni sportive fino a 1000 persone. Swiss Orienteering ha elaborato un concetto di protezione aggiornato a riguardo e delle spiegazioni a riguardo che mostrano come le attività di C.O. possono avere luogo con gli ulteriori passi di apertura dal 22 giugno 2020. Il concetto di protezione aggiornato sostituisce quello dell’8 giugno 2020. I punti più importanti sono riassunti ancora qui:

Le manifestazioni sportive possono avere luogo con fino a 1000 persone impegnate alla gara (partecipanti e funzionari). Inoltre, sono possibili al massimo 1000 spettatori, se questi vengono registrati e se non vi è un mescolamento con partecipanti e funzionari. L’organizzatore deve garantire che il numero massimo di persone da contattare non sia più grande di 300, questo può avvenire grazie alla separazione in settori. Un mescolamento di questi gruppi non è permesso. Se non si può garantire la distanza di 1,5 metri all’interno di questi gruppi, si consiglia, secondo l’UFSP, di indossare una mascherina di protezione. Se ad una manifestazione vale l’obbligo generale di indossare una mascherina e/o si può mantenere costantemente la regola di distanza (1,5 m), si può rinunciare alla divisione in gruppi e alla registrazione di dati personali.

Swiss Orienteering può solo consigliare delle misure alle società e alle federazioni regionali. La responsabilità e la messa in pratica di attività sportive sono di responsabilità delle società e delle federazioni regionali. Non vi sarà una procedura di verifica da parte di Swiss Orienteering o delle autorità. Swiss Orienteering userà le misure previste nei suoi ambiti di competenza. In caso di domande specifiche si consiglia di contattare le autorità sanitarie competenti. Si deve inoltre tenere in considerazione che i cantoni possono ridurre il limite massimo di presenti alle manifestazioni.

pdfSchutzkonzept Swiss Orienteering ab 22. Juni 2020
pdfErläuterungen Schutzkonzept Swiss Orienteering ab 22. Juni 2020
pdfConcetto di protezione SO dal 22 giugno 2020
pdfSpiegazioni concetto di protezione SO dal 22 giugno 2020
pdf
Concept de protection du 22. Juin 2020
pdfExplications concept du 22. Juin 2020


Ulteriori informazioni:

- Swiss Olympic
- Ufficio federale dello sport (UFSPO)
- Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) 

RSS Feed