Il Consiglio federale ha aumentato le misure di protezione per Covid-19 come reazione al forte aumento del numero di infezioni. Per le attività sportive vale ora un obbligo di certificato più ampio.

A causa del forte aumento del numero di infezioni, il Consiglio federale ha annunciato ulteriori misure di protezione per Covid-19 in occasione della sua conferenza stampa di venerdì 3 dicembre. Verrà così ampliato l’obbligo del certificato e della mascherina, rafforzato il consiglio di fare Home-Office così come verrà raccorciata la validità dei test antigenici rapidi. Le manifestazioni e le strutture con obbligo di certificato ricevono la possibilità di rinunciare ad un obbligo della mascherina se l’accesso viene limitato a persone vaccinate o guarite.

Per le attività sportive cade in particolare la regola che gruppi fissi fino a 30 persone possono rinunciare ad un obbligo di certificato. L’obbligo di certificato vale ora nei luoghi chiusi per tutte le manifestazioni pubbliche così come per tutte le attività sportive di “laici”. Inoltre, vale ora l’obbligo del certificato per manifestazioni già a partire da 300 partecipanti. Finora il limite era di 1000 persone.

Swiss Orienteering esamina al momento i dettagli dell’aumento delle misure e adatterà dove necessario il concetto di protezione attuale e lo pubblicherà nuovamente sulla pagina web della federazione.

Ulteriori informazioni: Comunicato UFSP

RSS Feed