Marcel Schiess lascia la presidenza di Swiss Orienteering, che occupava dal 2007. In occasione dell'Assemblea dei delegati lascia la presidenza al suo successore Jürg Hellmüller.  Nell'intervista fa il bilancio della sua attività quale presidente, con l'offensiva sulla Svizzera romanda; analizza i 7 anni in cui le finanze furono floride, e il fossato fra sport di competizione e sport popolare. Svela in che modo resterà legato all'orientamento.   


   Altri articoli nel numero di marzo   

  • Concorso tracciatori: Largo ai giovani! L'effetto sprint?
  • OLG Schaffhausen: una presidenza collegiale regge la società
  • Analisi percorsi:scelte tattiche alla Swiss Billygoat Run
  • Cartine CO: la commissione cartine vuole garantirne la qualità
  • Confronti: i percorsi lunga distanza dei CS, sci-oirentamento  e C.O.  
Vuoi abbonarti al Magazine ?
Ordinazioni alla segreteria centrale (70 Franchi annui; le edizioni 12/1 e 6/7 sono numeri doppi): Tel. 062 287 30 40 oppure info [AT] swiss-orienteering [DOT] ch 
  som-2014-03.jpg
RSS Feed