Quest’anno, il corso di formazione di Swiss Orienteering ha avuto di nuovo luogo a Macolin. Da venerdì a sabato si sono incontrati i coaches G+S, allenatrici/ori G+S, allenatrici/ori delle selezioni regionali, allenatrici/ori LTS così come i delegati tecnici, per una formazione continua comune.

20221119 142632
Esempi di esercizi pratici all’esterno.

Durante diversi workshops a monitori G+S e ad allenatori di selezioni regionali è stata data la possibilità di prolungare la loro licenza per i prossimi due anni. Il modulo di formazione continua per allenatori di società conteneva per esempio temi come “pianificazione allenamenti con i mezzi didattici G+S” così come domande attorno ad allenamenti per club nel bosco. I migliori esempi hanno poi potuto venire portati a casa in una “Raccolta best-practice”.

I coaches G+S hanno potuto scambiare idee venerdì sera riguardo a sfide nella C.O., sostegno dei monitori nelle società così come promozione dello spirito di squadra.

Gli allenatori delle selezioni regionali hanno riflettuto durante la prima giornata riguardo alla stagione 2022 e hanno poi dato uno sguardo alla stagione 2023. Al secondo giorno si sono poi aggiunti gli allenatori LTS.

Sguardo su diversi temi
20221118 173549
Informazioni e scambio di idee all’interno.

Véronique Ruppenthal, allenatrice della selezione NWK GR/GL e ZesOLNAK, ha affrontato la tematica donne e sport. Andrea Binggeli, psicologa sportiva, e Sabrina Meister, capo sport di competizione, hanno trasmesso ulteriori informazioni riguardo a pianificazione della carriera e altri temi.

In generale è stato un evento ben riuscito che ha dato la possibilità di scambiare opinioni. La fine del corso centrale è stata data da un ritrovo tutti assieme. Il capo del segretariato Christopher Gmür ha informato riguardo i temi attuali della federazione da parte di Swiss Orienteering.



(Testo e foto: Ines Merz & Stefanie Tschanz)
RSS Feed