In una gara long dura e combattuta agli europei di Ski-OL in Siberia, Gion Schnyder è arrivato ottavo come nella sprint. Fisicamente ha fatto una grande prestazione. “Devo migliorarmi ulteriormente tecnicamente, se voglio attaccare l’oro.”

A livello tecnico, ma soprattutto fisico ma anche psicologico è stato richiesto tutto agli atleti. A causa delle temperature primaverili le tracce si sono ammollate di molto le tracce e gli aghi degli alberi sono caduti dai rami sul suolo. Entrambi i fattori hanno rallentato di molto la velocità. Il primo fattore porta inoltre le tracce a non sopportare la pressione dei bastoni, così che i bastoni sprofondano fino a mezzo metro di profondità, e non si generà così nessuna spinta in avanti. Gli svizzeri sono riusciti a risolvere la un po’ la situazione ingrandendo la già extra-grande rondella con un’opera di lavoro manuale. Per Gion Schnyder questa costruzione ha funzionato come previsto.

Allo zurighese è riuscita una prestazione eccezionale a livello fisico, si sentiva al meglio. “Esattamente per questo sono deluso che con questa condizione non sia riuscito a raggiungere di più. Devo però essere in principio di nuovo contento, rispecchia dove sto”, ha detto all’arrivo. Criticamente ha anche detto che deve migliorarsi ulteriormente tecnicamente se vuole ambire all’oro.
 
2020 esoc sprintrelay gionschnyder
Gion Schnyder all'ottavo posto nella gara long

Il concetto di Lukas Deininger di affrontare difensivamente la gara ha funzionato. Con una velocità iniziale relativamente bassa, durante la gara, che per lui è durata più di due ore, non ha quasi fatto errori e ha trovato un buon ritmo. La velocità ha potuto aumentarla costantemente. “Al momento di più non è possibile, mancano le capacità fisiche”, ha detto il sangallese che da agosto vive nel nord della Svezia. 

Lars Widmer è arrivato trentesimo e non è completamente contento con la sua prestazione. A livello di tecnica gli è riuscita una buona gara. Ma fisicamente si sentiva meno bene dei giorni precedenti, inoltre a rotto un bastone ad un posto non ideale e ha perso così molto tempo.

Noel Boos ha rotto uno sci già al sesto dei più di trenta punti. Inizialmente ha ancora lottato, lo sci sembrava non ancora troppo rovinato. Quando però il fondo si è staccato completamente dal resto dello sci, ha dovuto lasciare il nuovo sci da gara nel bosco e abbandonare la gara. Facendo un giro largo su uno sci solo per raggiungere il punto dove si trovava il materiale di riserva avrebbe perso troppo tempo.

La squadra norvegese non ha potuto partecipare alla long. Un membro della squadra ha preso parte ad una conferenza alcuni giorni prima del viaggio di andata. Alcuni partecipanti di questa conferenza sono poi stati testati positivi al coronavirus. Il membro della squadra norvegese, dopo avere ricevuto l’informazione, è subito stato isolato nell’ospedale locale di Khanty-Mansiysk e poi testato per il virus. Il risultato del suo test così come quello degli altri membri della squadra è negativo. “Lo sport in questi giorni non è importante. Ma se siamo già qui è chiaramente peccato non potere partecipare”, ha detto Lars Moholt, membro della squadra norvegese, alla televisione norvegese NRK. L’intera squadra è stata messa in quarantena nell’hotel e non potrà partecipare nemmeno alla staffetta. Visto che il luogo delle gare è così isolato in Siberia, il rischio di infezione è reputato molto basso. La squadra svizzera dovrebbe tornare martedì in Svizzera. La pianificazione del viaggio è molto complicata a causa della situazione attuale, la squadra riceve molto sostegno da Swiss Orienteering. 

Visto che i mondiali studenti a Rovaniemi, che avrebbero dovuto iniziare il 23 marzo, sono stati annullati a causa dell’attuale situazione con il coronavirus, la stagione di Ski-OL terminerà con la staffetta odierna. Svizzera 1 partirà con la composizione Gion Schnyder, Noel Boos e Lukas Deininger. La gara può essere seguita come sempre con il livestream. La partenza avrà luogo alle 11:45 ora svizzera.
 

Link risultati long: https://esoc2020.ugrasport.com/wp-content/uploads/2020/03/result-list-esoc-14.03.pdf
Link livestream, GPS e risultati live staffetta: https://esoc2020.ugrasport.com/races/relay/
Link pagina web organizzatori: https://esoc2020.ugrasport.com

(Testo Lukas Deininger, Foto UgraMegaSport)

 

 

RSS Feed