La squadra svizzera ha mostrato oggi una bella reazione nelle vicinanze di Budapest agli europei nella staffetta mista dopo le sfortune dei giorni passati. Maja Rothweiler, Adrian Jäggi e Simon Brändli si sono presi un bel quarto posto e lasciano l'Ungheria in maniera positiva.

Il trio svizzero si è preparato bene al terreno anche perché una parte del terreno era stata usata nella middle di ieri. Anche la meteo si è mostrata dal lato migliore. I trail hanno potuto asciugarsi così bene e nonostante passaggi tecnici difficili si potevano percorrere velocemente. Quelle condizioni adatte ad un buono svizzero.

Relay small 4Rang Em Ungarn
Simon Brändli, Adrian Jäggi e Maja Rothweiler festeggiano il 4. rango nella staffetta mista (Foto: U. Häusermann)
Relay Maja im Ride in EM Ungarn
Maja Rothweiler (Foto: U. Häusermann)

In prima tratta è andata Maja Rothweiler. È partita molto bene, ma ha dovuto lasciare andare il gruppo di testa a causa di unfarsta più lungo e di una dura salita. Nella seconda metà ha però potuto recuperare e cambiare in zona diplomi a Adrian Jäggi.

Adrian Jäggi è partito da solo e ha potuto così concentrarsi su sé stesso. Nei posti difficili ha adattato la velocità. In generale è uscito con poche insicurezze dalla sua tratta. Nel suo ultimo anno da juniori ha mostrato una buona prestazione. Il suo tempo di 49:48 minuti lo posiziona nella Top 30, il gruppo rimasto sotto ai 50 minuti.

In ultima tratta Simon Brändli è andato ancora molto bene: "Sono entrato veramente nel flow e ho goduto i trail difficili da guidare. Purtroppo solo la Danimarca era ancora raggiungibile e l'ho superata dopo una dura salita." Il suo flow l'ha portato quasi in testa ai tempi singoli. Solo il ceco Ludvik Vojtech e il finlandese Niemi Pekka sono stati 15 secondi più veloci di Brändli in 44:42 minuti ma su un percorso di circa 450 metri più corto.

 

 

Relay Adrian vor dem Ziel EM Ungarn
Adrian Jäggi (Foto: U. Häusermann)

"La sensazione di passare l'arrivo al 4. posto era indescrivibile. Dopo un europeo andato male, siamo finalmente riusciti a fare una bella prestazione e ad essere premiati con un diploma", ha raccontato Simon Brändli in rappresentanza di tutta la sqaudra.

Risultati staffetta mista élite:

1. Repubblica Ceca 1   2:20:06
1 Tichovska Martina 86 49:32
2 Ludvik Vojtech 93 44:42
3 Bogar Krystof 94 45:52
 
2.   Russia 1   2:20:10
1 Shipilova Vinogradova Olga 90 49:31
2 Gluhov Valeriy 88 45:20
3 Foliforov Anton 87 45:19
 
3.   Finlandia 2 FIN 2:28:27
1 Hara Marika 86 53:14
2 Haga Andre 93 47:23
3 Kaskinen Kare 92 47:50
 
4.   Svizzera SUI 2:31:20
1 Rothweiler Maja 84 56:35
2 Jaeggi Adrian 98 49:48
3 Braendli Simon 90 44:57

 

Testo: David Hayoz

RSS Feed