Discese ghiacciate hanno caratterizzato la middle di oggi ai mondiali di Ski-OL in Russia. Gion Schnyder ha mancato di poco la Top Ten arrivando undicesimo.

I -5°C di oggi hanno formato ghiaccio vivo sulle tracce. Le discese in particolare sono quindi diventate impegnative. "Ho fatto molta fatica sulle discese ghiacciate. Queste condizioni non sono le migliori per me", ha detto Sandro Truttmann a riguardo. "Ho perso molto tempo anche perché avevo un po' di paura dopo la caduta nella sprint." E anche Gion Schnyder ha pensato che: "Sulle discese pazze ghiacciate ho incassato la maggior parte del mio distacco." Al 31enne è risucita una gara pulita tecnicamente. " Quest'inverno ho finito due gare a questo livello tecnico." Fisicamente non è però riuscito ad andare al limite. "Dopo la storia con l'infortunio al ginocchio devo essere contento e essere cosciente che al momento questo è il mio livello."

Anche Sandro Truttmann, che come 19esimo ha raggiunto il suo miglior risultato ai mondiali, si ü mostrato contento per le condizioni avute, anche se senza l'infortunio della sprint avrebbe potuto raggiungere un miglior risultato. "I dolori delle costole schiacciate l'avevo più o meno sotto controllo. Soprattutto nella seconda parte hanno però limitato la normale respirazione", ha detto Truttmann. Certe scelte corte le ha sbagliate, non ha però parlato di grandi errori.
(Testo Annetta Schaad, Foto archivio Christian Aebersold)


Risultati: http://www.wsoc2017.ru/UserFiles/20170310_men_middle.pdf
Pagina web organizzatori: http://www.wsoc2017.ru/en

RSS Feed